Home Digital Kindle VS Libri | Vantaggi e svantaggi nell'usare Kindle Paperwhite

Kindle VS Libri | Vantaggi e svantaggi nell’usare Kindle Paperwhite

Se sei qui è perché stai pensando di trasferire le tue letture sul Kindle, ma come accade a molti lettori l’unica cosa di certo prima dell’acquisto sono i dubbi sull’effettiva efficienza che il dispositivo promette.

In quest’articolo facciamo il punto sui vantaggi e svantaggi che il Kindle Paperwhite offre, facendoti risparmiare tempo nella lettura di controverse recensioni ed aiutandoti a valutare l’utilità della spesa.

Se sei interessato all’acquisto di un Kindle Paperwhite puoi accedere allo store di Amazon.

Cos’è il Kindle Paperwhite

  • È un dispositivo elettronico per la lettura di testi;
  • È la versione digitale del libro cartaceo;
  • È un dizionario;
  • È un blocco note;
  • È un archivio di documenti.

Cosa non è un Kindle Paperwhite

  • Non è un tablet o pc;
  • Non è un elaboratore di testi.

Come si usa un Kindle Paperwhite

Avvio del dispositivo e apertura di un’opera

Una volta entrati in possesso di questo dispositivo è possibile iniziare fin da subito la lettura dei testi di nostro interesse. È sufficiente accendere l’E-reader che mostrerà immediatamente la libreria digitale di cui disponiamo e che possiamo consultare attraverso lo scivolamento delle dita sullo schermo, una volta trovato il documento di nostro interesse è sufficiente premere sull’immagine di copertina corredata di didascalia per accedere al contenuto nel punto in cui si è terminata la lettura.

Scorrere le pagine

Per avanzare con le pagine è sufficiente premere la parte destra dello schermo, per ritornare alle pagine precedenti è sufficiente premere la parte sinistra, in alternativa è possibile far scivolare le dita sullo schermo nella direzione in cui si vuole procedere.

Accedere al Menu

Per accedere al menu o uscire da una lettura basta premere lo schermo nella parte superiore.

Evidenziare il testo

Per evidenziare il testo o scrivere dei brevi appunti è sufficiente tenere premuto il dito su una determinata parola e selezionare dal menu a discesa l’opzione che si preferisce.

Come si acquistano i libri con il Kindle

In casa Amazon squadre di professionisti hanno studiato e studiano il modo migliore per farti fare acquisti e infatti comprare un’opera con il Kindle è veramente facile, questo dispositivo permette almeno tre strade per effettuare un acquisto:

  1. Da kindle via internet, attraverso la rete si può accede allo Store di Amazon dal quale è possibile acquistare le opere d’interesse che saranno scaricate in pochi secondi e disponibili alla fruizione;
  2. Da altri dispositivi via internet, usando PC o Smartphone si può accedere allo Store di Amazon, acquistare le opere d’interesse, che verranno inviate al Kindle appena questo verrà collegato alla rate;
  3. Da altri dispositivi via cavo, tramite la porta USB, infatti è possibile collegare il kindle ad esempio ad un PC e trasferire le opere che già si possiedono, questi file però non saranno conservati sul Cloud di Amazon e la perdita o la rottura del Kindle renderà impossibile il recupero se non si hanno copie di Backup.

Nota: faccio sempre riferimento ad acquisti, perché anche i libri a zero euro devono essere acquistati con regolare ordine, questo comunque non comporta nessuna spesa per il cliente.

Ma quali vantaggi e svantaggi ci sono nel passare da un libro ad un Kindle?

Personalizzazione dell’autore contro personalizzazione utente

Acquistando un libro cartaceo non si compra solo un testo, ma si compra un’opera composta da un certo tipo di materiali, una certa forma, una dimensione e un’impaginazione scelte dell’autore/editore che contribuiscono alla comunicazione del messaggio che l’artista vuole portare.

Con il Kindle molte personalizzazioni dell’autore vengono a mancare rendendo l’opera forse un po’ più povera, ma di contro viene permessa una personalizzazione dell’utente che può agire sullo stile dei font e la grandezza dei caratteri, rendendo la lettura più agevole.

Mobilità

La possibilità di trasportare intere librerie in un aggeggio dalle dimensioni di un piccolo Block-notes è notevole. Ora questa necessità di portare con sé tutti libri del mondo non è così indispensabile, ma per chi legge diversi documenti nell’arco della giornata oppure consulta opere che superano le 500 pagine, troverà sicuramente beneficio.

Condizione luce

Questo è il punto di assoluta forza del Kindle Paperwhite che grazie alla tecnologia Carta E-Paper con luce integrata, permette di poter leggere attraverso il monitor antiriflesso con qualsiasi condizione luminosa, dalla luce piena al buio più totale senza creare affaticamento alla vista.

Autonomia

il Kindle Paperwhite essendo un dispositivo elettronico viene alimentato attraverso una batteria che deve essere sottoposta a ricarica periodica, ma questo non deve assolutamente preoccupare il lettore, perché la sua durata è stimata in alcune settimane. La mia esperienza personale ha rilevato una durata di circa due settimane con un uso intorno alle 3/4 ore giornaliere e una durata fino a due mesi con un uso di 3/4 ore ma alla settimana. Ovviamente l’utilizzo del Wi-Fi e la potenza dell’illuminazione incidono sulla durata della carica.

Note, Appunti, Sottolineature

Le sottolineature sul Kindle Paperwhite sono un altro punto di forza, infatti è possibile sottolineare senza rovinare le pagine e senza la necessità dover avere a portata matite, penne o evidenziatori, ma premendo semplicemente il dito sul testo. Inoltre il Kindle permette di consultare le sottolineature in un elenco dedicato evitando così di ripercorrere l’intero libro alla ricerca dell’argomento d’interesse.

Anche le note e gli appunti sono una grossa comodità sul Kindle potendo essere integrate facilmente nel testo attraverso la tastiera digitale che compare a comando, ma che risulta un po’ lenta nell’inserimento dei caratteri.

Portabilità, leggere il Kindle senza Kindle

Una comodità che il sistema Kindle offre al lettore è che per leggere i libri non è obbligatorio tenere sempre con sè il dispositivo, come invece dovremmo fare per un libro, questo è possibile grazie all’account che si crea per fare acquisti nello store di Amazon, che permette di conservare e consultare i nostri acquisti attraverso altri dispositivi, come ad esempio PC, Tablet e Smartphone. Questa funzione prevede ovviamente la sincronizzazione tra i vari dispositivi, cosi da riprendere sempre la lettura nel punto in cui si è interrotta e avere le annotazioni sempre aggiornate.

Costo di un E-book

Non esiste una vera e propria regola ma solitamente il costo degli E-book risulta inferiore al costo del gemello cartaceo, essendo questo senza costi di stampa.

È anche vero che per motivi commerciali gli E-book no scontano totalmente il prezzo di stampa ma lo riducono solo di qualche euro( circa 5 euro) rallentando cosi l’ammortamento del Kindle.

Nel corso del tempo grazie all’aumento della concorrenza e al rinnovo delle regole sulla vendita nel Market-place di Amazon si riscontra una diminuzione dei prezzi.

Resistenza

Il Kindle non ha fortunatamente il problema delle pagine strappate o piegate e copertine rovinate, ma non è comunque fatto per essere maltrattato con urti o infiltrazioni di umidità, un ottimo sistema per la protezione da cadute è l’utilizzo di una custodia, sullo store di Amazon se ne possono trovare a centinaia, ma in particolare consiglio la versione in pelle rigida, oltre a essere solida e resistente accende e spegne lo schermo attraverso l’apertura e chiusura del rivestimento.

Riservatezza

Utilizzando il Kindle ci si può permettere di leggere qualsiasi cosa in qualsiasi luogo, senza essere oggetto di commenti, critiche e osservazioni da parte delle persone che ci circondano. Infatti l’assenza di copertine o loghi permette di mantenere un velo di riservatezza per i nostri interessi, e no non mi sto solo riferendo al possibile senso d’imbarazzo che si potrebbe creare nello sfoggiare un libro a sfondo erotico in un luogo pubblico, ma soprattutto  a testi religiosi, politici o filosofici, che potrebbero indurre (e solitamente succede) i nostri vicini a congetture bizzarre che si concretizzano in infervorate esternazioni non richieste.

Sicurezza

il Kindle dispone di un sistema di blocco che attraverso una password impedisce l’accesso ai contenuti, inoltre permette anche d’impostare il Parental control, una funzione che permette di limitare le attività del dispositivo e programmare un percorso di lettura con obiettivi per i bambini.

Formati supportati dal Kindle

Attenzione nel caso si utilizzino file reperiti da un luogo diverso dallo Store di Amazon è necessario verificare la compatibilità infatti il kindle non accetta tutti i file, ma solo alcuni formati.

I formati che il Kindle supporta  sono:

  • Formato Kindle 8 (AZW3);
  • Kindle (AZW);
  • TXT;
  • PDF;
  • MOBI non protetto;
  • PRC nativo;
  • HTML;
  • DOC;
  • DOCX;
  • JPEG;
  • GIF;
  • PNG;
  • BMP con conversione.

Dimensioni e specifiche tecniche del Kindle Paperwhite

Il Kindle ha veramente delle dimensioni e un peso contenute che possono essere paragonate a quelle di un libro pocket.

Tabella principali caratteristiche:

Altezza169 mm
Larghezza117 mm
Spessore9,1 mm
Dimensioni schermo6” o 152 mm di diagonale
Schermo senza riflessisi
Luce integratasi
Cambio paginatouch
Risoluzione/densità pixel300 ppi
ConnettivitàWi-Fi o Wi-Fi + 3G gratuito
PesoTra 205 e 217 grammi

Conclusione

Penso che il Kindle Paperwhite sia un ottimo dispositivo che valga la pena possedere, la sua parola d’ordine è efficienza. E’ stato progettato per fare una cosa sola e la fa bene, non ha funzioni rivoluzionarie, non permette di mandare razzi sulla sulla luna o accendere gli elettrodomestici di casa, il suo scopo è permetterti di leggere nella maniera più semplice e comoda possibile  ed è quello che fa.


Hai ancora dubbi? Scrivi nei commenti o attraverso la pagina contattami.

Manuele Morandinhttps://www.manuelemorandin.net
Consulente SEO e tecnico informatico, aiuto imprenditori e professionisti a sviluppare on line la propria attività, attraverso il posizionamento sui motori di ricerca, campagne pubblicitari e gestione dei social network.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Consulenza SEO

Hai un progetto che non decolla, che non ottiene i risultati sperati? Oppure stai per partire con una nuova idea e vuoi che sia tutto a posto. Contattami per una Consulenza, per un’analisi rapida o per un Audit SEO approfondito del tuo sito, spesso il problema è più semplice di quel che si pensa. Richiedi:

Oppure